Project Detail: Il Golfo di Salerno - Dalla costa all'entroterra

Contest:

Photo Story - Nera di Verzasca



Brand:

Verzasca Foto



Author:

Cesare Andreano

 

Project Info

Il Golfo di Salerno - Dalla costa all'entroterra

Il progetto mira al racconto visivo della splendida Campania, nello specifico del Golfo di Salerno, regione nella quale sono nato e vivo tutt'ora. Si parte da Punta Campanella (foto n°1), che, con una vista sull'isola di Capri, delimita l'estremo superiore del golfo salernitano. Dalla punta si percorre la Costiera Amalfitana (UNESCO)(foto n°2) dove l'arduo percorso tutto curve è deliziato da scenari mozzafiato. Lasciato il Parco Regionale dei Monti Lattari, si arriva a Salerno (foto n°3), città portuale viva e ricca di risorse di ogni genere. Dalla provincia più vasta della regione ci dirigiamo nell'entroterra, nel Parco Regionale dei Monti Picentini, verso Olevano sul Tusciano (foto n°4) e Campagna (foto n°5), due località dove storia e tradizioni hanno trovato e trovano meravigliosi scenari naturalistici/paesaggistici. I Monti Alburni sono il passo successivo verso sud (foto n°6), massiccio a cui appartiene il Monte Panormo (1742m), la seconda vetta più alta del Cilento. Tra Picentini ed Alburni troviamo Buccino ("Volcei" al tempo dei Romani)(foto n°7), città situata a circa 700m sul livello del mare dove è possibile trovare ancora alcune rovine dell'epoca pre-Romana. Continuando verso sud-est, arriviamo nel Vallo di Diano (MAB-UNESCO) e precisamente a Sassano (foto n°8), città millenaria circondata da un paesaggio incantevole. Il nostro breve viaggio finisce ritornando sulle coste, verso ovest, quelle del Cilento (Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni), che delimitano il confine sud del golfo salernitano precisamente con Punta Licosa, frazione del comune della splendida Castellabate, un luogo dove piccoli porti (foto n°9), spiagge, rocce e tramonti (foto n°10) rendono speciale questa terra, purtroppo non adeguatamente gestita, apprezzata, valorizzata.

Tutte le immagini sono state catturate nel 2015.

© Cesare Andreano

Photos